Chi sono

raffa3

 Rinaldi Raffaele

di origini pugliesi e ferrarese d’adozione.

Dopo una specializzazione in Storia della Filosofia (Ferrara) avrebbe dovuto spendere la vita da martire in un Liceo. Ma la vita gli ha riservato altre esperienze e soprattutto altri incontri, deviando la rotta del destino.

Dal 2002  collabora con l’ Associazione Viale K – Onlus  impegnata dal 1992  nel contrasto alle forme di povertà estrema attraverso l’accoglienza e la tutela dei diritti a favore delle persone che versano in situazioni di povertà estrema.

Nel 2005 fonda e avvia  lo sportello ferrarese di “Avvocato di strada” di cui è tutt’ora il responsabile. Lo sportello, formato da diversi avvocati volontari,  offre un servizio di consulenza legale qualificato e gratuito per i senza fissa dimora.

Entra ed esce dal carcere in continuazione…come volontario!

Non è raro vederlo bloccato da qualche pattuglia delle Forze dell’Ordine e tutto preso nel timido tentativo di spiegare agli agenti che il suo aggirarsi con fare sospetto nei pressi del cavalcavia o nel sottopasso della stazione ferroviaria è dovuto alla ricerca dei senza fissa dimora, soprattutto l’inverno.

A volte, invece, potrebbe capitare che lo si veda perso tra i vicoli e i portici “metafisici” di Ferrara con un taccuino in mano. Niente di preoccupante…prende appunti su ciò che gli suggeriscono le Muse inquietanti e racconta tutto, o meglio, quel che riesce,  nel Blog “La Ferrara di sotto“.

Ama tantissimo la Divina Commedia che tiene sul comodino e la letteratura intorno al concetto di metamorfosi. Si è infatuato delle opere di Giorgio Bassani che ha scoperto vivendo a Ferrara

Non sopporta chi se la prende con i più deboli, e questa è una delle ragioni delle sue inquietitudini.

___________________________

CONTATTI

[email protected]

Kierkegaard

4 pensieri su “Chi sono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>