Traditore per un giorno

giuda

Nel continuo via vai di quella mattina, era arrivata l’ora della pausa pranzo quando all’improvviso spunta Pietro, davanti alla porta dell’ufficio: -         “Ciao Raf, come va? Scusami, so che sei impegnato, ma volevo presentarti questo bravo ragazzo. Vorrebbe dare una mano”. Anche se ho l’agenda piena di appuntamenti, e arriva di continuo gente alla spicciolata che ha bisogno, trovo sempre uno … Continua a leggere

Roberto, e la povertà ontologica

freedom-by-zenos-frudakis

Faccio appena in tempo a rientrare a casa, che squilla il telefono… Le bimbe mollano i loro giochi e mentre una sale sulla schiena, l’altra si aggrappa alla  gamba. Giro per casa alla spasmodica ricerca di una presa libera, prima che si scarichi completamente il telefono. Eccone una libera nel bagno.  E’ Roberto. Roberto C. C’è stato un periodo nella … Continua a leggere